Close
back to top
Image Alt

Tik Tok

Tik Tok

tik tok

Tik Tok – conosciuto in Cina come Douyin – è uno dei social network che è riuscito ad ottenere il maggior successo in tempi brevissimi. Nasce dalle ceneri di Musical.ly.

Con una media di 500 milioni di utenti attivi ogni mese, la piattaforma è diventata nota soprattutto tra i giovanissimi della Generazione Z, perché consente loro di esprimere la propria creatività attraverso la realizzazione di brevi video musicali sincronizzati.

Permette infatti di condividere video pubblici, che possono essere “likeati” e commentati da tutti gli utenti iscritti, e di acquisire così sempre più follower.

Come funziona?

Gli utenti possono caricare video della durata di massimo 60 secondi e aggiungere canzoni, suoni o voci da doppiare. Musical.ly, la prima versione di Tik Tok, permetteva anche di creare filmati più brevi, chiamati “momenti live”, che sono essenzialmente GIF animate con musica di sottofondo. Aveva inoltre una funzione di messaggistica istantanea tra gli utenti chiamata direct.ly.

L’applicazione mobile Tik Tok permette agli utenti di accelerare, rallentare o modificare mediante un filtro il suono o la musica di sottofondo, selezionabile all’interno di una vasta gamma di generi musicali.

Tramite un’opzione dedicata, è possibile registrare audio e video della propria reazione mentre la clip viene visualizzata sullo smartphone.

Mentre l’opzione “duo” permette di condividere le videoripresa di due terminali mobili in un unico video.

Tale funzionalità è utilizzata ad esempio fra due persone vicine per filmarsi l’una col cellulare dell’altra.

L’applicazione consente agli utenti di configurare i propri account come “privato”.

Il contenuto di questi account rimane a disposizione di TikTok, ma è visualizzabile solamente dagli utenti autorizzati dal titolare, che possono scegliere se rendere il profilo pubblico.

Ovvero possono decidere se interagire soltanto con gli amici, tramite commenti, messaggi o video di “reazione” e “duo”.

Tik Tok utilizza l’intelligenza artificiale per analizzare gli interessi e le preferenze manifestate dagli utenti dell’applicazione, in modo tale da poter personalizzare singolarmente i contenuti ad essi proposti.

L’utilizzo di hashtag.

Un hashtag è un’etichetta per parole o frasi, tipica dei social network. Aiuta altri utenti  interessati a un argomento a trovare rapidamente contenuti su quell’argomento, e consente di partecipapare a sfide  lanciate da brand importanti.

 

social network

 


vai su tik tok