colore

È davvero impossibile descrivere in poche parole il grande mondo della creatività grafica perchè copre moltissimi settori della comunicazione d’impresa e si è evoluto in maniera impressionante negli ultimi decenni. All’inizio fu la stampa tradizionale con la possibilità di creare una serie di “prodotti” fondamentali per la comunicazione aziendale. Pensiamo ai biglietti da visita e alla carta intestata, i volantini, i depliant, i cataloghi prodotto, i calendari, i menù e tutto ciò che la memoria ci riporta alla mente.

Di recente si è avuto il grande sviluppo della stampa digitale che ha reso possibile la produzione di piccole quantità di copie di stampa con la qualità tradizionale, riducendo i costi per le aziende. All’interno di questo settore c’è stata l’introduzione e la grande diffusione dei plotter la stampa di poster/manifesti di grandi dimensioni che hanno dato alla comunicazione un impatto innovativo e di grande effetto.

Parallelamente c’è stata la crescita del web, di cui ho parlato diffusamente nella sezione web-design e del digital publishing.

Il digital publishing comprende due diverse sezioni: la creazione di e-book e di app.Gli e-book sono i libri in formato elettronico che si possono leggere su qualsiasi e-book reader, smartphone & tablet, e non solo. Hanno il vantaggio di poter essere “gestiti” dal lettore. Che cosa significa? Il lettore può cambiare la dimensione del carattere, il colore di sfondo, inserire segnalibri, ricercare nel web gli argomenti correlati. Le App del Digital Publishing sono degli E-book molto più evoluti. Vi invito, se interessati, a leggere l’approfondimento dedicato.

Approfondimenti

top