Nero

In quanto colore potente e versatile, il nero affascina con disinvoltura nascondendo le sue vulnerabilità. Richiede raffinatezza ed è spesso attribuito a prodotti costosi.

Il più delle volte, il nero evoca autorità e formalità, intimidendo gli altri con la sua aura misteriosa.

Non sorprende che sia un colore esperto nell’arte della seduzione.

L’ignoto e la mancanza di luce nel nero instillano paura, pessimismo e pensieri di perdita e ribellione.

È un colore dominante e spesso frainteso.

Emozioni

  • Mistero
  • Potenza
  • Formalità
  • Autorità

Effetti

  • Aumenta la fiducia
  • Deprime
  • Nasconde vulnerabilità
  • Intimidisce

Positività

  • Sofisticatezza
  • Eleganza
  • Protezione
  • Forza

Negatività

  • Pessimismo
  • Paura
  • Cattiveria
  • Perdita

Significati del colore nero in diverse culture

  • Nelle culture occidentali, nero significa lutto, tristezza e scomparsa.
  • Nell’antico Egitto, il nero significava vita e rinascita.
  • In Cina, il nero rappresenta l’immortalità, la stabilità e il potere.

Il Nero in pubblicità

Il Nero è associato all’eleganza, la formalità, il mistero, è considerato come un colore molto convenzionale, raffinato.

E’ anche connesso al timore a cio’ che e’ sconosciuto. Ha solitamente una connotazione negativa (lista nera, umore nero).

Da’ la sensibilità della prospettiva e della profondità, ma una percentuale bassa di nero diminuisce la leggibilita’ .

Per una galleria d’arte o di fotografia puoi usare una bassa percentuale di nero o grigio per evidenziare gli altri colori.

Si contrappone bene i colori luminosi.

Unito con rosso o l’arancio, altri colori molto potenti, crea combinazioni di colori molto aggressivi.

Si consiglia per:

Abbigliamento, Automobili, Tecnologia

E’ neutro per:

Si sconsiglia per:

Non ci sono particolari controindicazioni.

Nero - Alberta Colombo - Grafica e web design

Il Nero in cromoterapia

Il Nero è il colore opposto al bianco anche a livello simbolico, esso rappresenta infatti il vuoto, ma anche il male contrapposto al bene

Il primo stadio alchemico della trasmutazione della materia viene definito “nigredo”, alludendo non solo al colore Nero della materia, ma anche al “tenebroso”.

D’altra parte è anche il simbolo di cio’ che non si puo’ conoscere, di ciò che è segreto, misterioso, ignoto.

Ma è anche il colore della depressione, della sofferenza psichica, della morte, del lutto; proprio per i suoi significati profondi e per il suo effetto negativo sull’umore, non viene utilizzato in cromoterapia.

Colori Neutri